Dott.ssa Carlotta Olivo
Dott.ssa Carlotta OlivoMedico Chirurgo e Odontoiatra
Laureata presso la facoltà di Odontoiatria di Firenze nel 2019 con 110 lode . Ha frequentato diverse formazioni specifiche per migliorare le tecniche operative di conservativa e endodonzia.
Iscritta all’ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Torino al n. 3564. Collabora con entrambe le sedi Dental World .

Dentisti Altamente Qualificati

Otturazioni e Devitalizzazioni

La branca odontoiatrica che si occupa di curare i danni generati da carie e traumi, andando a conservare struttura e forma originaria del dente, si chiama odontoiatria conservativa. L’otturazione è una tecnica che rientra all’interno di questa branca e viene eseguita per rimuovere il tessuto dentale cariato e restaurare i denti colpiti in modo superficiale o moderato. Questa procedura garantisce il totale ripristino della struttura del dente cariato.

Come si realizza l’otturazione?

  • si risana il dente pulendo e disinfettando la cavità attaccata dai batteri
  • si asporta il tessuto malato e infetto
  • si ricostruisce la sostanza dentale perduta mediante materiali in composito-ceramica altamente biocompatibili che saranno perfettamente integrati nel dente.

Quando una carie non curata per tempo ha completamente intaccato lo strato esterno di smalto, trapassato lo strato di dentina e raggiunto la polpa dentale, causando spesso forti dolori, non basta una semplice otturazione per risolvere il problema: è necessario procedere con la devitalizzazione del dente. La branca che si occupa di questo genere di terapie si chiama endodonzia. Affinché non si sviluppino conseguenze più gravi come l’insorgenza di ascessi, il dentista deve intervenire con tempestività e curare l’infiammazione o l’infezione della polpa. La polpa dentale è un tessuto molle situato all’interno del dente e protetto dagli strati duri denominati dentina e smalto. È formato da tessuto connettivo, nervi e vasi sanguigni e arriva fino alla punta delle radici del dente (apice). Una volta che la polpa si infiamma deve essere rimossa perché non può svanire spontaneamente.

Come avviene il processo di devitalizzazione?

  • Innanzitutto si rimuove la polpa dentale infetta
  • Si pulisce in profondità l’interno del canale radicolare fino all’estremità (apice radicolare: la punta della radice del dente)
  • Si sostituisce la polpa dentale con dei materiali biocompatibili
  • Si ricostruisce il dente così trattato con una corona o un altro dispositivo per proteggerlo e farlo ritornare alla sua completa funzionalità

È possibile riconoscere dei campanelli d’allarme?

Alcuni sintomi non sono da sottovalutare e vanno comunicati al proprio dentista in occasione dei controlli periodici o durante visite fissate ad hoc:

  •   Dolore spontaneo e talvolta molto acuto, anche in ampie zone del volto
  •   Sensibilità prolungata al caldo e/o al freddo
  •   Dolore nella masticazione o quando si tocca il dente
  •   Pigmentazione del dente
  •   Gonfiore della gengiva

 

I prezzi dei trattamenti

Pulpotomia

40
  • Devitalizzazione denti decidui bambini

Otturazione Semplice

55a partire da

Devitalizzazione Monocanalare

99a partire da
  • Trattamento Completo

Inizia la Tua Previsita troveremo la soluzione più adatta al tuo budget.

INFO PRE-VISITA